Domande e risposte

ProAcquirenti

Qual'è la differenza tra il "Buyer Agent" ed il "Property Finder"

Il Property Finder è una figura analoga ma non identica a quella del Buyer Agent.

La radice è comune, e consiste nella scelta drastica di:

•    non assumere, per scelta, alcun incarico per la vendita degli immobili, ricercandoli invece di volta in volta
su committenza dell’acquirente;

•    non mediare tra le parti ma rappresentare esclusivamente l’acquirente, tutelando unicamente i suoi interessi e rinunciando quindi,
a priori, a ricevere qualsiasi forma di compenso dal venditore.

Ciò che invece differenzia le due figure è il target di clientela a cui si rivolgono e, di conseguenza, l’orientamento del servizio offerto.

Il Property Finder si rivolge ad un target di clientela molto elevato ed esigente, al quale offre un servizio orientato alla accuratezza
impeccabile della ricerca dell’immobile.

Tanto il Buyer Agent quanto il Property Finder conducono una selezione accurata degli immobili in vendita nell’area geografica richiesta,
sia visionando tutti gli annunci immobiliari (su internet e su carta), sia attivando la propria rete di conoscenze personali di professionisti
del settore, sia ispezionando di persona il territorio oggetto della ricerca.

Ora però, mentre il Buyer Agent si limita a questo, il Property Finder va oltre, attivando delle azioni pubblicitarie sul territorio richiesto
allo scopo di far emegere anche quegli immobili che non sono ancora ufficialmente in vendita o che non sono ancora pubblicizzati
perché non è ancora stata incaricata nessuna agenzia immobiliare.

In parole povere il Property Finder scansiona il 100% del mercato, a differenza del Buyer Agent che arriva a scansionarne
all'incirca il 90%.

Ovviamente però, a fronte di questo maggior lavoro, il Property Finder chiede, giustamente, un compenso leggermente più alto, nell’ordine
di un paio di punti percentuali, rispetto a quello richiesto dal Buyer Agent, la cui filosofia è anche e soprattutto quella di non gravare
l’acquirente di alcun esborso ulteriore rispetto a quello che avrebbe corrisposto ad una agenzia immobiliare tradizionale.

Il servizio del Property Finder è quindi decisamente orientato alla profondità ed all’accuratezza della ricerca del prodotto, e questo lo porta
ad essere una attività un po’ di nicchia, che trova un mercato fertile soprattutto nelle grandi città.

Il servizio del Buyer Agent è invece più focalizzato sulla ferrea tutela degli interessi economici dell’acquirente in sede di trattativa, si rivolge
ad un target di clientela molto più ampio e variegato e trova quindi la sua ottimale collocazione anche nelle piccole città.

Il Buyer Agent può quindi assistere la compravendita di una casa da 80.000 Euro così come quella di un capannone industriale
da 3.000.000 di Euro, scindendo anche all’occorrenza il servizio svolto: completo (ricerca + negoziazione) o parziale (solo negoziazione).

In sintesi il Buyer Agent è, in un certo senso, la versione più commerciale e di largo utilizzo del Property Finder.

Per un ulteriore approfondimento di quest’ultima figura consigliamo di visionare il sito www.desideratadomus.it, creato e gestito
da Luigi Benedetti (per gli amici "Giggi"), a cui va il merito di aver introdotto nel 2008 la figura professionale del Property Finder in Italia,
generando la prima scintilla ed aprendo così la mente di molti Agenti Immobiliari verso questo nuovo approccio professionale.

Anche noi, come tanti altri colleghi, gliene siamo grati.  


Richiedi gratuitamente informazioni

Informativa sulla privacy ai sensi del D.lgs. 30/06/2003 n.196

Ai sensi dell'articolo 10 della ex-legge 31.12.1996 n. 675, in ottemperanza all'art. 13 del Nuovo Codice Privacy (dlgs 30 Giugno 2003 n° 196) Le forniamo le seguenti informazioni:

Il trattamento dei dati raccolti sarà effettuato mediante elaborazioni manuali, strumenti informatici e telematici e avrà le seguenti finalità:

- dare esecuzione all'invio delle email verso la casella postale degli utenti sottoscritti;

- raccogliere le essenziali informazioni demografiche che ci permettano di perfezionare e promuovere i servizi promozionali e commerciali di ProAcquirenti ;

I dati da Lei conferiti non verranno prestati, venduti o scambiati con altre organizzazioni, se non chiedendoLe espressamente il consenso.

La informiamo che il conferimento dei dati non e obbligatorio per eseguire l'invio delle e-mail stesse.

Il titolare del trattamento dei dati è: ProAcquirenti .

Al titolare del trattamento Lei potra rivolgersi per far valere i suoi diritti cosi come previsti dall'articolo 13 della ex-legge n. 675/96 (accesso, rettifica, integrazione, cancellazione, opposizione ecc.), in ottemperanza all'art. 7 del Nuovo Codice Privacy (dlgs 30 Giugno 2003 n° 196).

Do il consenso
Non do il consenso